alimenti che fanno bene ai capelli, regenera, alimenti funzionali

LA SCELTA DEI GIUSTI ALIMENTI E LA SALUTE DEI CAPELLI

Molto spesso si pensa che condurre una sana alimentazione serva esclusivamente a perdere peso e grasso in eccesso. Ma cosí non è.

Mangiare bene vuol dire stare bene sia interiormente che esteriormente. Il connubio tra scelta dei giusti alimenti e cura della persona è di estrema importanza. Ogni aspetto ne trae beneficio.

Persino i nostri capelli. I capelli sono formati da proteine solide, come la cheratina, in una % tra il 65% e 95% e per il resto da acqua, lipidi, pigmenti e oligoelementi.

Gli alimenti che fanno bene ai capelli contengono cheratina

La cheratina è l´elemento base in grado di rinforzare i capelli ed è a sua volta costituita da due aminoacidi essenziali: cistina e lisina. Si tratta di aminoacidi che il nostro organismo non è in grado di produrre da sé ed è per questo motivo che bisogna introdurli tramite specifici alimenti che fanno bene ai capelli. Una dieta carente di tali sostanze ed una scarsa integrazione rendono i capelli spenti, fragili e sciupati.

Fondamentali per avere capelli sani: Ferro e Zinco

La lisina e la cistina si possono trovare naturalmente in alimenti come la carne rossa e bianca, il pesce, il fegato ed alcuni tipi di verdure a foglia verde. Tra le altre sostanze fondamentali per la salute del capello due in particolare, si mostrano molto efficaci: il FERRO e lo ZINCO.

Sono minerali che troviamo facilmente in alimenti di uso comune come la frutta secca, ad esempio le noci, ed il cacao. Per 100 gr di noci infatti, troviamo circa 5 mg di zinco e 2,4 mg di ferro. Per 100 gr di cacao invece, ben 6,81 mg di zinco e 13,86 mg di ferro. Si rivelano per questo delle valide alternative per una corretta integrazione di tali minerali.

Si tratta di nutrienti di facile reperibilità e dalle molteplici proprietà e rappresentano inoltre, un´ottima scelta da poter consumare in diversi momenti della giornata, dalla colazione agli spuntini. Volendoci poi, soffermare sui principali minerali contenuti in questi alimenti, il ferro è in grado di supportare il fisiologico processo di divisione cellulare incrementando il ricambio cellulare delle strutture a rapido accrescimento come i capelli. Inoltre possiede un ruolo primario nella sintesi dell´emoglobina del sangue per l´ossigenazione dei tessuti.

Una carenza di ferro spesso si traduce in stanchezza ed affaticamento.

In base a quanto stabilito dalla SINU (Società Italiana di Nutrizione Umana), il livello di assunzione raccomandato (LARN) per il ferro corrisponde a:

Lattanti 6-12 mesi 11 mg
Bambini-adolescenti 1-3 anni 8 mg
4-6 anni 11mg
7-10 anni 13 mg
Maschi 11-14 anni

15-17 anni

10 mg

13 mg

Femmine 11-14 anni

15-17 anni

10/18 mg

18 mg

Adulti
Maschi > 18 anni 10 mg
Femmine 18-29 anni

30-59 anni

>60 anni

18 mg

18/10 mg

10 mg

Gravidanza 27 mg
Allattamento 11 mg

Lo ZINCO invece, si dimostra risorsa fondamentale per aiutare a ridurre la caduta dei capelli. Uno studio pubblicato nel 2013 sulla rivista Annals of Dermatology e condotto su 312 persone che manifestavano perdita di capelli, ha evidenziato che tutte registravano livelli di zinco più bassi rispetto al gruppo di controllo.

Lo zinco è essenziale per il nostro organismo. Oltre a rafforzare i capelli, favorendo la sintesi cheratinosa, svolge attività rigeneranti dei tessuti potenziata ulteriormente se associato alla vitamina A. È utile anche in caso di alterazioni cutanee come acne e coadiuva l’attività antiossidante cellulare. In base a quanto stabilito dalla SINU (Società Italiana di Nutrizione Umana), il livello di assunzione raccomandato (LARN) per lo zinco corrisponde a:

Lattanti 6-12 mesi 3 mg
Bambini-adolescenti 1-3 anni 5 mg
4-6 anni 6 mg
7-10 anni 8 mg
Maschi 11-17 anni 12 mg
Femmine 11-17 anni 9 mg
Adulti
Maschi > 18 anni 12 mg
Femmine > 18 anni 9 mg
Gravidanza 11 mg
Allattamento 12 mg

In tutti i casi di ridotta assunzione o aumentato fabbisogno di entrambi i minerali è sempre consigliabile una adeguata integrazione soprattutto in determinate condizioni sapendo scegliere i giusti alimenti.

Dott.ssa Nicolí Mariagrazia

-SINU.IT

-TRECCANI.IT-ENCICLOPEDIE ONLINE, 2011

-CORRIERE.IT

-JABLONSKI, N.G. 2006. SKIN: A NATURAL HISTORY. BERKLEY, CA. UNIVERSITY OF CALIFORNIA PRESS.